Quando si tratta di arredare gli uffici di un’azienda, soprattutto quelli di presidentiamministratori delegati o altre figure dirigenziali, la scelta degli arredi è sempre molto difficile e comporta una certa dose di attenzione che va riservata all’allestimento di un ambiente che possa essere adatto al prestigio delle figure professionali che vi operano e all’importanza delle decisioni che saranno prese. Per arredare al meglio un ufficio presidenziale non ci sono regole precise da seguire ma è importante ottimizzare gli spaziutilizzare arredi con finiture di qualitàpunti luce strategiciquadricornici ed effetti personali del manager segni distintivi dell’azienda o della filosofia aziendale.

Scegliere l’arredo ufficio da Gruppo Smau garantisce tutti questi aspetti oltre che il supporto di designer professionisti capaci di fornire la soluzione migliore mirata alle esigenze del cliente. Il gruppo inoltre ha una particolare attenzione per la scelta delle materie prime individuate con cura e rispondenti a determinati standard di qualità. Il team di esperti del Gruppo Smau è capace, grazie all’esperienza e alla professionalità, di seguire il cliente e aiutare a creare un ambiente raffinato, elegante e funzionale che sia anche confortevole e fortemente radicato nella storia e nei colori dell’azienda.

Individuare i colori ed i materiali adeguati al proprio ufficio è un aspetto portante per la creazione del nostro ambiente ideale. Il legno, il vetro, il metallo ed altri materiali di qualità devono essere combinati al meglio per poter valorizzare appieno la luce, gli spazi e ciò che maggiormente vogliamo mettere in risalto. Scegliere il giusto arredo significa anche essere capaci di individuare il mobilio adatto a contenere tutte le funzionalità di un classico ufficio e i confort necessari a rendere più piacevole il lavoro, i meeting o le riunioni aziendali. Gli arredi moderni sono perfettamente integrati con la tecnologia più recente e permettono di accedere a prese di correnteinternet alloggi usb per computerstampanti, lampademicrofoni e tutto il necessario oltre ad ospitare frigoriferi per le bevande e scomparti per rispondere ad ogni esigenza possibile.

Tra gli aspetti da non trascurare, come abbiamo già accennato, ci sono da considerare: l’illuminazione adeguata degli ambienti e la scelta di arredi capaci di esaltare i punti luce. Posizionare la scrivania lateralmente alle finestre è un trucco che può farci sfruttare al meglio la luce a disposizione o in alternativa affidarsi a lampade, faretti e lampadari capaci di offrire la giusta illuminazione integrandosi perfettamente nello stile e nel design del mobilio; il comfort è un altro aspetto da non trascurare. La poltrona deve essere necessariamente ergonomica e capace di non affaticare nelle lunghe giornate di lavoro e allo stesso tempo non deve essere da ostacolo allo svolgimento del lavoro come ad esempio può succedere se si deve utilizzare un computer. Le sedie e le poltrone riservate ad altri manager o alla clientela devono concedere il massimo comfort e testimoniare l’accoglienza della quale gode l’ospite; la personalizzazione è un aspetto che spesso non viene considerato ma è fondamentale che chi utilizza l’ufficio senta l’ambiente più prossimo possibile ai suoi gusti e alle sue esigenze. Ricreare piccoli angoli di relax e intrattenimento come ad esempio una libreria, una scacchiera o delle piante particolari non solo rendono l’ambiente maggiormente familiare a chi lo utilizza ma hanno anche una funzione riconosciuta su gli ospiti dell’ufficio; per quanto riguarda il branding aziendale è importante considerare gli ambienti circostanti ed i colori dell’azienda per la costruzione di un ufficio perfetto. I colori del logo aziendale, gli uffici circostanti o semplicemente lo stile dell’edificio che ci ospita sono fondamentali nella scelta del nostro arredo poiché non è pensabile di arredare un ufficio non tenendo in considerazione ciò che ci circonda.

Consigli per arredare un ufficio presidenziale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *