La grattugia elettrica negli ultimi anni si è costruita un posto rilevante nelle cucine italiane, tanto da farla diventare un elettrodomestico praticamente indispensabile. In un’era in cui la fretta nella vita quotidiana e la necessità di fare tutto in modo veloce sono ormai all’ordine del giorno, la grattugia elettrica ha notevolmente ridotto i tempi di preparazione di qualunque tipo di piatto, dal più semplice al più complicato. E’ un elettrodomestico di piccole dimensioni che funziona mediante il collegamento alla corrente oppure mediante una batteria.

Addio quindi alla vecchia grattugia a mano, ora la tecnologia ha preso il sopravvento e ha tranquillizzato molti cuochi, permettendo loro di accelerare i tempi. All’interno di ambienti abbastanza frequentati da persone, come ristoranti, snack bar e simili, non ci si possono permettere lunghi tempi di attesa. Strumenti tecnologici come la nuova grattugia hanno permesso di accontentare tutti, dal cliente più frettoloso al cuoco più indaffarato.

Il suo utilizzo è semplicissimo e molto rapido. Basta inserire il pezzo di formaggio o di qualunque altro alimento a vostra scelta nell’apposito comparto dopo aver alzato la tramoggia, abbassare la tramoggia e premere il pulsante di avvio. Il cibo grattugiato verrà poi raccolto in un contenitore che basterà staccare dall’elettrodomestico per poterne usufruire. A questo punto potrà essere utilizzato per i più svariati scopi.

I criteri da considerare per la scelta di una grattugia elettrica

La grattugia elettrica deve essere scelta in base al tipo di utilizzo desiderato. Una grattugia per uso domestico è molto diversa da una grattugia necessaria ad un ristorante.

Ecco dunque una serie di caratteristiche da tenere in considerazione quando si deve scegliere una  grattugia elettrica:

Le dimensioni

E’ di fondamentale importanza tenere conto delle dimensioni di questo elettrodomestico. Per questo motivo il mercato presenta diverse possibilità di scelta. Le grattugie elettriche di piccole dimensioni sono adatte perlopiù all’utilizzo domestico. Sono molto pratiche e maneggevoli e possono essere utilizzate direttamente sul piatto da condire. Oltretutto, date le misure molto ridotte, possono essere conservate in un cassetto della cucina insieme ad altri attrezzi di dimensioni simili. Questo tipo di grattugie hanno una lunghezza tra i 16 e i 23 cm e una larghezza di poco meno di 10 cm.

Ci sono poi grattugie elettriche di medie dimensioni che possono anche essere installate sul piano della cucina, adatte maggiormente a casi di maggiore produzione di piatti. Non si esclude comunque un utilizzo di tipo domestico. Questi elettrodomestici hanno dimensioni leggermente più grandi rispetto alle precedenti, con una lunghezza tra i 18 e i 22 cm e una larghezza tra i 10 e i 12 cm.

Infine ci sono le grattugie elettriche professionali, utilizzate maggiormente nei ristoranti e dove la produzione di piatti è quasi massiva, con dimensioni massime pari a circa 35-40 cm.

L’estetica

L’estetica di un elettrodomestico negli ultimi anni è diventata uno dei punti di maggiore interesse, specialmente se l’utilizzo è di tipo domestico. Molto spesso le persone acquistano, per quanto possibile, gli elettrodomestici in relazione agli arredi della loro casa. Il mercato in questo caso offre una vastissima quantità di modelli diversi, per cui è possibile soddisfare anche il cliente più esigente. La grattugia elettrica da tavolo per uso domestico, essendo composta di vari pezzi, può essere assemblata secondo il proprio gusto. Tenendo conto che molto spesso viene appoggiata sul tavolo potrebbe essere un elemento di arredo anche piacevole da vedere. Il fattore estetico non è molto considerato nei casi delle grattugie elettriche professionali. Non essendo in vista, specialmente nei ristoranti, lo scheletro dell’elettrodomestico può anche essere grezzo. Di solito è composto da acciaio inox ma non si escludono grattugie elettriche professionali con un’estetica particolarmente studiata, viste le ultime tendenze di interessi.

Peso

Anche il peso di un grattugia elettrica è un elemento che non deve essere trascurato. Specialmente per quelle volte all’uso domestico, il peso non deve essere particolarmente eccessivo. Si deve tenere conto del fatto che deve essere comoda e maneggevole mentre la si utilizza, dunque un peso di massimo 1000 g potrebbe essere un buon compromesso. Non dovrebbe avere un peso ulteriore in quanto sarebbe difficile sia maneggiarla che ripulirla e non dovrebbe pesare al di sotto  dei 1000 g perché potrebbe non essere di qualità e avere una durata molto breve.

Per quanto riguarda le grattugie professionali il peso può arrivare anche fino a 10 kg ed essendo impossibili da tenere in mano sarebbe utile predisporre un piano adatto al suo posizionamento fisso.

Efficienza e funzionalità

Più importante anche dell’estetica, l’efficienza di un elettrodomestico del genere è forse la qualità più importante da considerare, specialmente in relazione a prezzo. Non è ammesso acquistare una grattugia elettrica ad un determinato prezzo e scoprire che non è molto efficiente. Anche in questo caso tutto dipende dal suo utilizzo. Specialmente per una grattugia elettrica manuale sarà più efficiente un funzionamento a batteria piuttosto che a filo, in quanto più comodo. Tutte le parti che lo compongono dovranno essere  facilmente estraibili in modo da permetterne la pulizia o l’eventuale sostituzione in caso di guasto. La velocità dovrebbe poter essere regolata a piacere secondo determinate fasce, in modo da permettere la grattugia di cibi in base alla loro composizione. Potrebbe essere utile un’emissione sonora che avvisa nel momento in cui la grattugia dei cibi è conclusa, per avere un maggiore risparmio energetico ed evitare un inutile funzionamento continuativo.

Tutti questi accorgimenti valgono anche per le grattugie elettriche professionali e in aggiunta dovranno presentare un interruttore di sicurezza che ne consenta lo spegnimento immediato in caso di necessità.

Le migliori grattugie elettriche da acquistare online

Imetec Gratugella

Questo apparecchio è una grattugia elettrica manuale ricaricabile e senza filo, funzionante a batteria. E’ dunque un modello cordless con un’autonomia pari a un’ora. Il rullo necessario alla grattugia è in acciaio inox ed è estraibile per permetterne la pulizia, sia a mano che in lavastoviglie. Questo elettrodomestico permette la grattugia di svariati tipi di cibo, come biscotti, formaggio, pane, frutta secca e cioccolato. Presenta un’impugnatura ergonomica per un migliore maneggiamento e un sistema di sicurezza che ne assicura l’arresto in caso di guasto.

G3 Ferrari G20015

G3 Ferrari G20015 è una grattugia elettrica manuale di tipo ricaricabile, funzionante a batteria. A differenza della precedente questa presenta ben due rulli in acciaio inox, che compiono due funzioni diverse. Il rullo a grana fine è adatto a grattugiare formaggi, pane duro, cioccolato e biscotti, mentre il rullo a grana grossa è adatto a grattugiare formaggi più grassi. E’ provvisto di manuale d’uso, kit di ricarica con una batteria, un adattatore e una base di ricarica. Il caricabatteria è di tipo IN AC 230 V 50 Hz.

Ariete 445 Gratì Professional

Ariete 445 Gratì Professional è una grattugia elettrica professionale utilizzabile in cucina o in qualunque piccolo punto di ristoro. E’ dotata di un rullo professionale extra large in acciaio inox e un contenitore estraibile con tappo salvafreschezza.  L’apparecchio è completamente smontabile in modo da permettere il lavaggi di tutti i pezzi componenti, anche in lavastoviglie. Il colore presente in mercato è bianco e arancione.

Grattugia Ariete GRATI’ Professional Rete 120 W

Questo apparecchio è una grattugia elettrica professionale usata principalmente nei punti di ristoro dove la preparazione di piatti diventa massiva. Le dimensioni e la potenza di 120 Watt la rendono adatta ad una grande quantità di cibi grattugiati prodotti. Utilissima quindi per rendere i tempi di preparazione molto più brevi. E’ completamente smontabile e tutti i pezzi che lo compongono sono lavabili anche in lavastoviglie. Nel mercato è presente nei colori bianco e argento.

Consigli utili

La scelta di una grattugia elettrica dipende essenzialmente dall’uso che se ne deve fare. Ovviamente non è conveniente usare un grattugia professionale in casa, né una grattugia manuale in un ristorante. L’acquisto deve dunque essere commisurato all’uso. Non sono solo le persone che ne fanno un uso intensivo a trarne beneficio. Possono utilizzarla anche chi ne fa un uso solo domestico e abbiamo viso le soluzioni per questi casi. Una grattugia elettrica è sicuramente più conveniente di una grattugia manuale in quanto consente di produrre una quantità più abbondante di cibi desiderati e senza doverne preparare in continuazione. Apparecchi del genere possono semplificare il  lavoro anche a quelle persone che presentano problemi agli arti superiori, che potrebbero avere delle difficoltà con la grattugia manuale. Con il sistema elettrificato basterà premere un tasto per un lavoro addirittura più efficiente.

Grattugie elettriche: le migliori del 2019 e consigli per l’acquisto

Lascia un commento