La scelta dell’affettatrice ideale non è affatto semplice, dato che ci sono moltissimi modelli diversi fra di loro che possono essere presi in considerazione.

Abbiamo pensato dunque di scrivere una guida che possa essere di aiuto a coloro che sono alla ricerca delle migliori affettatrici disponibili sul mercato e che hanno intenzione di confrontare i modelli diversi per decretare il vincitore.

Come scegliere l’affettatrice ideale per la propria casa?

La nostra guida non può che focalizzarsi anche sugli elementi da valutare per arrivare ad individuare la migliore affettatrice. Diciamo subito che non esiste un modello che possa essere considerato il migliore in assoluto, perché la valutazione deve essere sempre fatta sulla base delle proprie esigenze. guida alla scelta delle migliori affettatrici

Di seguito sono comunque segnalate le caratteristiche principali su cui il confronto tra diversi modelli dovrebbe basarsi.

Potenza del motore

Il primo elemento è la potenza del motore: dovete infatti pensare che l’affettatrice può servire anche a tagliare cibi diversi dagli affettati, come verdure e carne. Per questo la potenza del motore deve essere sufficiente da garantire sempre e comunque un taglio perfetto a mano.

In media le affettatrici hanno una potenza che va da 100 a 140 watt. Ci sono però in commercio anche dei modelli con potenza inferiore a 100 watt – si parla in questo caso di affettatrici a bassa potenza – e modelli che offrono delle prestazioni professionali con i loro motori più potenti di 140 watt.

E’ facile intuire come all’aumentare della potenza aumenti anche il costo del prodotto, sebbene la potenza del motore non sia l’unico elemento che incide sul prezzo dell’elettrodomestico.

Tipologie di affettatrice: manuale ed elettrica

Le affettatrici possono essere classificate in due categorie. La prima è quella delle affettatrici manuali, dette anche a volano. Il grande vantaggio è il fatto che non hanno bisogno di energia elettrica, inoltre sono anche dei modelli che possono essere spostati facilmente. Lo svantaggio dei modelli manuali è che ci vuole la giusta esperienza per utilizzarli.

L’altra categoria è quella delle affettatrici elettriche, considerate la soluzione migliore per chi ha intenzione di utilizzare l’affettatrice a casa e non ha dimestichezza con questi strumenti. Sono dotate ovviamente di un motore che va ad energia elettrica e sono adatte a tutte le tipologie di clienti, anche a chi ha intenzione di farne un uso non professionale.

Diametro e profilo della lama

Controllate sempre molto bene anche il diametro della lama. Le affettatrici per uso domestico hanno in genere una lama con un diametro mediamente piccolo, che varia dai 17 cm ai 30 cm. Le fette che si tagliano con l’affettatrice domestica possono avere uno spessore massimo di 20 mm

A seconda del profilo della lama si possono tagliare alimenti differenti. Il profilo della lama è liscio se si desidera tagliare prosciutto e salumi, mentre la doppia lama consente di tagliare bene anche il pane.

Dimensioni e semplicità di utilizzo

La scelta del modello da acquistare tra le migliori affettatrici dovrebbe essere presa dopo aver analizzato anche le dimensioni dell’elettrodomestico e la semplicità di utilizzo dello strumento.

Le dimensioni devono essere valutate in relazione allo spazio che si ha a disposizione a casa, mentre puntare su un modello dall’utilizzo intuitivo è l’ideale per chi non ha esperienza pregressa con le affettatrici.

Le migliori affettatrici in vendita su Amazon

Elenchiamo alcune delle migliori affettatrici che sono presenti sul mercato e che sono disponibili su Amazon.it per essere acquistate a dei costi convenienti.

Il vantaggio di questo e-commerce non è infatti solo il vasto catalogo, ma anche la possibilità di acquistare le affettatrici – e così anche gli altri elettrodomestici – a dei prezzi mediamente più bassi rispetto ai negozi specializzati nella vendita di elettrodomestici.

RGV Lusso 275/S

Un eccellente prodotto per chi cerca professionalità anche in casa è la RGV Lusso 275/S. Si tratta di un’affettatrice che monta una lama di 27.5 cm di diametro, con un affila-lama fisso per garantire sempre un taglio di massima precisione.

Questo modello monta anche un paradito, che serve a garantire la sicurezza durante l’utilizzo dell’affettatrice, fondamentale per chi non ha mai utilizzato un prodotto di questo tipo, ma anche per le persone più esperte.

L’elettrodomestico viene prodotto in Italia e per la sua creazione sono stati scelti solo materiali di prima qualità, per offrire prestazioni professionali anche in ambiente domestico, ad un prezzo superiore rispetto alla media, ma comunque accessibile.

Ritter E 16

Se invece ad importare è soprattutto che l’affettatrice abbia un ottimo rapporto qualità – prezzo, il modello ideale è la Ritter E 16, affettatrice che rientra anche tra quelle più economiche del mercato.

Sebbene il prezzo sia ridotto rispetto alla maggior parte dei modelli, questa affettatrice del marchio Ritter riesce a svolgere un buon lavoro grazie al sistema di lame Duo Plus. Esso prevede la presenza di una lama aggiuntiva, utilissima per tagliare delle fette molto sottili.

La slitta per alimenti ha una corsa di circa 18 cm e rende molto semplice ottenere delle fette precise senza sforzo. Il rapporto qualità – prezzo è ottimale perché le prestazioni sono positive ed il prezzo è invece contenuto.

RGV Ausinia 190

Torniamo a parlare del marchio RGV, ma concentriamoci in questo caso su una affettatrice dal costo contenuto, differentemente dalla prima che abbiamo descritto. Stiamo parlando del modello RGV Ausinia 190, uno dei più economici disponibili in Italia.

Il motore ha una potenza di 100 watt – può dunque essere considerato perfettamente nella media – mentre la lama si presenta con un diametro di 19 cm. Su questo modello non è previsto un affilatoio, a differenza di quanto visto nell’affettatrice RGV Lusso 275/S.

Interessante il sistema brevettato per smontare la lama, che aiuta a rimuovere la lama in pochi secondi per pulirla comodamente prima di montarla di nuovo sull’affettatrice.

RGV 25 Special Edition

Uno dei modelli più diffusi e venduti è la RGV 25 Special Edition, anche lei con un buon prezzo rispetto alla qualità. Trattandosi di uno dei modelli più richiesti non poteva che rientrare nella lista delle migliori affettatrici.

Come intuibile dal nome, si tratta di un’edizione speciale. Questa affettatrice si presenta con un elegante colore rosso, che la rende anche un oggetto di arredo per la cucina nella quale viene riposta. Stiamo parlando sempre di un modello progettato per uso domestico, sebbene le prestazioni siano di altissimo livello.

Per la struttura si è scelto l’alluminio, il motore ha una potenza di 140 watt e la lama ha un diametro di 25 cm.

Bosch MAS6200N

Concludiamo con un altro marchio, parlando dell’affettatrice Bosch MAS6200N. Questo modello è in grado di tagliare fette con uno spessore fino a 15 mm, monta un motore con potenza 110 watt e garantisce un funzionamento silenzioso.

La lama è realizzata in acciaio inossidabile ed ha un sistema per la protezione del pollice mentre si usa l’elettrodomestico. Dispone anche della funzione velocità ad intermittenza, mentre non è disponibile una funzione per regolare la velocità di rotazione della lama.

Il costo contenuto si è rivelato allettante per molti clienti, che hanno deciso di investire proprio su questo modello tra le migliori affettatrici.

Consigli per l’acquisto

Siamo giunti ai consigli per l’acquisto che ci sentiamo di dare a tutti quelli che sono intenzionati ad acquistare una nuova affettatrice per la loro casa.

Innanzitutto conviene acquistare un’affettatrice elettrica, perché è la tipologia più semplice da utilizzare a casa, anche se non si ha alcun tipo di esperienza con questo strumento.

E’ importante anche scegliere un modello che monti un motore di potenza medio – alta: non bisogna per forza acquistare l’affettatrice top di gamma, ma nemmeno scegliere un modello con motore di scarsa potenza solo per risparmiare.

Consigliamo infine di fare attenzione alle caratteristiche della lama, perché a seconda del diametro, del profilo ed in generale delle tipologie di lame si potrà capire quali alimenti potranno essere affettati con lo strumento scelto.

Le migliori affettatrici
Tag:         

Lascia un commento