Se fino a non molti anni fa la lavastoviglie era considerata un privilegio riservato a pochi, oggi la sua presenza in qualsiasi ambiente domestico è diventata praticamente indispensabile. L’utilità di una lavastoviglie non si limita ad evitare la fatica e il disagio di lavare manualmente piatti, pentole e posate, ma è di estrema importanza per garantire un’igiene perfetta delle stoviglie e per ridurre il consumo di acqua e di prodotti detergenti, a vantaggio della salute e dell’ambiente.

Il mercato offre un vasto assortimento di lavastoviglie, sia per quanto riguarda i modelli a incasso, ovvero progettati per essere inseriti nel top della cucina accanto al piano cottura e ad altri elementi, sia per le versioni a libera installazione, da collocare nella posizione desiderata.

Le lavastoviglie da incasso si inseriscono nei progetti di arredo cucina e vengono realizzate in maniera tale da poter creare una perfetta armonia di forme e volumi mentre i modelli a libera installazione sono disponibili in diverse dimensioni e finiture, considerando che spesso sono completamente visibili.

I criteri di scelta per una lavastoviglie

Come si è detto, oggi disporre di una lavastoviglie non è più da considerarsi un lusso: si tratta, al contrario, di un elettrodomestico che permette anche a chi ha poco tempo da dedicare alla casa di mantenere la cucina in perfetto ordine e di garantire la massima igiene delle stoviglie.

Per procedere alla scelta della lavastoviglie ideale, è opportuno valutare alcuni semplici ma determinanti elementi, controllando con attenzione le caratteristiche tecniche dell’elettrodomestico e, in particolare:

  • la classe energetica, e il relativo consumo di energia elettrica;
  • il consumo di acqua, importante per ridurre gli sprechi e tutelare l’ambiente;
  • le funzioni aggiuntive, ad esempio i programmi preimpostati in base al tipo di stoviglie;
  • la finitura estetica e le dimensioni.

Il livello di rumore generato da una lavastoviglie di solito è piuttosto limitato e non è mai particolarmente fastidioso, tuttavia potrebbe essere un parametro da valutare qualora si decidesse di acquistare un modello molto economico.

La classe energetica di una lavastoviglie, e di ogni altro elettrodomestico, è determinante poiché incide sui costi dovuti al consumo di energia elettrica. I modelli di lavastoviglie appartenenti alla classe energetica A+ possono essere considerati già di buon livello, in commercio è comunque possibile trovare anche elettrodomestici di classe A++ e A+++, che assicurano consumi molto bassi ma sono collocati in una fascia di prezzo medio-alta.

Le funzioni aggiuntive di cui può disporre una lavastoviglie sono importanti sia per semplificarne e ottimizzarne l’uso, sia per ottenere risultati particolari. É importante la presenza della funzione di asciugatura delle stoviglie e di un programma di lavaggio per gli oggetti più fragili, quali possono essere bicchieri in cristallo e servizi in porcellana. Anche la possibilità di programmare l’avviamento della lavastoviglie è molto utile, poiché consente di farla partire a pieno carico nelle ore in cui l’energia elettrica è meno costosa.

Per chi apprezza l’eleganza di un design moderno e curato, possono essere determinanti nella scelta anche le finiture estetiche: i modelli di fascia più alta soddisfano facilmente anche le esigenze estetiche più difficili.

Le migliori lavastoviglie da acquistare online

Il mercato offre una ricca scelta di lavastoviglie, facilmente reperibili sia negli stores specializzati che direttamente online. É possibile scegliere tra modelli a incasso o da installare liberamente, basandosi sullo spazio disponibile, sulle preferenze tecniche ed estetiche e sul proprio budget.

Lavastoviglie a scomparsa 60 cm Bosch classe A+++

Questa lavastoviglie da incasso di Bosch è realizzata interamente in acciaio, è facile da inserire in qualsiasi cucina e viene fornita con tutti gli accessori necessari all’installazione. Silenziosa ed efficiente, garantisce un minimo consumo di energia e permette di lavare in un’unica sessione fino a 14 coperti, ottimizzando al massimo lo spazio interno grazie alla presenza di cestelli e scomparti. Sono presenti diverse funzioni automatiche, compresi il lavaggio dei bicchieri, il prelavaggio e un programma di manutenzione e pulizia.

Lavastoviglie Bosch 60 cm a libera installazione classe A+++

Questa lavastoviglie a libera installazione di Bosch può essere collocata in qualsiasi ambiente ed eventualmente inserita anche nel blocco di arredo della cucina. La macchina si presenta con un’elegante finitura in acciaio e un ampio vano interno suddiviso in tre cestelli, adatto ad ospitare fino a 14 coperti. É molto silenziosa e, grazie alla classe energetica A+++, garantisce consumi di energia ridotti al minimo. É dotata di otto programmi automatici, tra cui l’asciugatura delle stoviglie, e permette di pulire a fondo stoviglie, pentole e casseruole.

Lavastoviglie da incasso 60 cm Whirpool classe A+++

Perfettamente integrabile in qualsiasi progetto di arredo cucina, questa lavastoviglie di Whirpool è in grado di lavare fino a 14 coperti ed è dotata di sei programmi automatici, tra cui la funzione Eco, il prelavaggio, il programma igienizzante e il lavaggio dei bicchieri in cristallo. Inserita in classe A+++, garantisce consumi minimi, è silenziosa e dispone della funzione automatica di pulizia interna. La partenza ritardata permette di risparmiare ulteriormente programmando il lavaggio a pieno carico nelle ore in cui l’energia elettrica è meno costosa.

Lavastoviglie Klarstein Amazonia 55 cm classe A+

La lavastoviglie Amazonia di Klarstein permette di lavare fino a otto coperti ed è dotata di sei programmi automatici, semplicissimi da attivare, tra cui la funzione Eco e il programma di lavaggio rapido, la classe energetica A+ garantisce consumi di energia contenuti. Progettata per essere posizionata liberamente, offre l’ulteriore vantaggio di una larghezza di 55 centimetri, che ne facilita l’inserimento in cucina. Si presenta con una finitura in acciaio molto elegante ed è la scelta ideale anche per una piccola cucina, un monolocale o una seconda casa.

Lavastoviglie Beko 45 cm classe A+ 45

Con una piacevole e raffinata finitura di colore bianco, la lavastoviglie Beko a libera installazione ha una capacità massima di 10 coperti e dimensioni contenute che la rendono adatta ad ogni ambiente.  Offre diversi programmi automatici, tra cui la partenza ritardata, l’asciugatura delle stoviglie e il lavaggio rapido. Piccola e compatta, può comunque essere inserita facilmente anche nel top della cucina, adattandosi a qualsiasi stile di arredo, ed è perfetta per l’angolo cottura o una cucina di dimensioni molto ridotte.

Migliori lavastoviglie: come individuare il modello più adatto alle proprie esigenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *