C’è un’abitudine che ogni mattina accomuna tutti gli uomini, o quasi. È quella di radersi. Che sia fatta a casa o dal barbiere, la rasatura è un’operazione che richiede tempo e pazienza, se desiderate lasciare le guance perfettamente lisce, senza peli residui o taglietti.

Per ottenere una rasatura perfetta, occorrono la schiuma da barba o il gel, un pennello che solleverà i peli e rimuoverà le impurità e le cellule morte del viso, un rasoio multilama, meglio se con tecnologia avanzata, e un ottimo specchio, che vi permetta di osservare bene la parte del viso da radere. In commercio esistono specchi per radersi di tantissimi modelli e con caratteristiche diverse. Potete infatti scegliere specchi flessibili, con collo di cigno regolabile, a ventosa, da parete oppure da tavolo, magari illuminati con luci a LED, rotondi, quadrati o rettangolari. Ci sono anche specchi ad ingrandimento che possono essere fissati sulle superfici piane o, grazie ad una ventosa, sullo specchio del bagno. Alcuni specchi hanno una cornice in plastica, altri non ne hanno.

Come scegliere lo specchio per radersi migliore

Prima di acquistare uno specchio per radersi è importante considerare alcuni aspetti. Innanzitutto la praticità. Uno specchio è pratico se ha un sostegno flessibile che gli permetta di essere posizionato sia verticalmente che orizzontalmente, così da rispondere alle diverse esigenze. Perché sia invece versatile e multiuso, è necessario che abbia peso ridotto e dimensioni compatte, che vi consentiranno di portarlo sempre con voi, sia che andate in campeggio, al lavoro o in viaggio.

Considerate anche la funzionalità di uno specchio per radersi. Meglio optare per quei modelli che possono essere ruotati anche a 90° e in cui è possibile regolare l’angolatura dello specchio. Se avete bisogno di una migliore illuminazione, potete acquistare gli specchi illuminati con LED, che avranno un costo superiore ad altri modelli ma garantiranno un ottimo risultato.

Consigliamo di scegliere uno specchio per radersi anche tenendo conto delle sue dimensioni. È sempre meglio optare per un modello piccolo e leggero, che potrete portare con voi ovunque andiate. Infine, se il vostro budget ve lo consentirà, potrete comprare specchi più accessoriati e tecnologici, che forniranno maggiori comfort e garantiranno una migliore rasatura.

I migliori specchi per radersi in vendita

La Farah

È uno specchio da parete, girevole a 360 gradi per avere una visione migliore da ogni angolatura, è rotondo e illuminato con led bianchi, che emanano una luce naturale simile a quella del sole. Ha una lente di ingrandimento, grazie alla quale nessun dettaglio potrà più sfuggirvi, un braccio di estensione da 33 cm è un design lineare e moderno. Grazie all’interruttore on-off presente sullo specchio, è possibile sia il controllo touch che lo spegnimento automatico. Inoltre è possibile regolare il livello di luminosità in modo da impostarlo in base alle vostre necessità. Questo specchio da barba è alimentato con 3 batterie oppure da un cavo di ricarica USB. È ideale non solo per la rasatura, ma anche per il trucco, per le lenti a contatto e la retrovisione.

Simplehuman ST3003

Questo specchio può essere montato a parete ed è dotato del sistema di luce “Tru-Lux”, che emette una luce molto chiara, come quella naturale del sole. La lampada si accende in modo automatico non appena il viso si avvicina allo specchio, grazie ad un sensore di accensione/ spegnimento, che ha una tecnologia multi-senso adattabile al vostro comportamento. Inoltre i micro riflettori presenti sullo specchio disperdono la luce in modo uniforme, così da avere una visione impeccabile senza che i colori vengano alterati. È dotato di un robusto braccio telescopico realizzato in acciaio inox, con il quale poter regolare la posizione dello specchio senza sforzo e in modo molto semplice. Considerando che questo modello si ricarica con USB standard, non ci sono cavi e fili ingombranti e fastidiosi, e la ricarica dura fino a 5 settimane. Si installa al muro molto facilmente, visto che non è necessario un cablaggio duro ma occorrono solo le viti. I materiali utilizzati per la realizzazione di questo specchio sono di ottima qualità e lo rendono un prodotto veramente eccellente.

Aechoo

Installato a parete con 34,3 cm di estensione, questo specchio è anti-riflesso senza ombre e completamente trasparente. Ideale per la rasatura, l’applicazione delle lenti a contatto e l’utilizzo di pinzette, è di forma quadrata, ha un ingrandimento 5x e una finitura cromata. Grazie a 25 unità led, lo specchio dà una luce calda e morbida, che assicura una rasatura impeccabile. Il design elegante e accattivante lo rende il prodotto perfetto per gli alberghi di lusso e le Spa. Nonostante il costo di questo specchio sia leggermente più elevato rispetto agli altri modelli, gli acquirenti ritengono ci sia un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Jerry box

È lo specchio perfetto per radervi anche sotto la doccia, grazie al design anti appannamento garantito a vita. Prima di ogni utilizzo si consiglia di riempire il serbatoio con acqua calda. In questo modo la temperatura dello specchio sarà uguale a quella che si crea all’interno del box doccia, e lo specchio non si appannerà. Dopo l’uso è necessario ruotare lo specchio per svuotare il serbatoio. È dotato di una potente ventosa, che deve essere applicata su una superficie pulita e liscia, e di un comodo gancio dove riporre il rasoio appena terminata la rasatura. Lo specchio inoltre ruota di 360° e può essere quindi facilmente regolato in base all’angolo di visuale che si preferisce. Dal design moderno e compatto, lo specchio si adatta ad ogni tipo di arredamento bagno; può essere utilizzato non soltanto a casa ma anche in viaggio, perché non è ingombrante ed entra anche nelle valigie più piccole.

Consigli utili

Indipendentemente dal modello di specchio che deciderete di acquistare, è importante che abbiate delle informazioni utili. Per quanto riguarda gli specchi a parete, per essere installati richiedono generalmente utilizzo di chiodi, trapani, siliconi e adesivi ed è spesso necessario l’intervento di un elettricista se il modello scelto è illuminato. Gli specchi a ventosa possono essere applicati su superfici in marmo, ceramica, porcellana e acrilico, che devono essere prima pulite e asciugate accuratamente. Non si attaccheranno invece su carte da parati, stucchi e muri a secco.

Specchi per radersi: i migliori del 2019 e guida alla scelta