La poltrona a sacco è uno degli oggetti di arredamento che negli ultimi anni sta avendo un enorme successo tra gli oggetti di design più ambiti per le proprie abitazioni. Questa poltrona unisce estetica e utilità in un unico prodotto, disponibile in varie tipologie, colori e materiali, molto utile per rilassarsi dopo una stancante giornata di lavoro, magari davanti a un caminetto o la tv. Le poltrone a sacco hanno vari rivestimenti e imbottiture che consentono alla poltrona di assumere diverse forme. 

La poltrona a sacco, conosciuta col nome di pouf, è un oggetto d’arredo che può avere diversi materiali, come poliestere, nylon o eco pelle tutti con imbottitura all’interno, fatta di piccole palline di polisterolo. Questo arredo è molto particolare perché non ha una vera e propria struttura che permette di fare sedere come sulle sedie o poltrone classiche. Chiunque una volta seduto, può darle la forma desiderata sfruttando al massimo la comodità per rilassarsi, cosa che non è possibile fare con qualsiasi tradizionale poltrona. La caratteristica principale che riguarda le poltrone a sacco è l’imbottitura. Questa di solito è realizzata con polistirolo di qualità superiore a quello che viene utilizzato generalmente per gli imballaggi. Il polistirolo ha il vantaggio che con il passare del tempo non cambia struttura e non si rovina, non assorbe liquidi e odori.

Il rivestimento, invece, in molti modelli è lavabile, ovviamente va svuotato dal polistirolo durante la fase di lavaggio attraverso l’apposita cerniera. La grandezza della poltrona è calcolata in litri che equivalgono alla quantità interna di imbottitura. Una buona poltrona a sacco, per essere comoda, deve contenere al suo interno almeno 90 litri di imbottitura. Il materiale utilizzato per il rivestimento solitamente è eco pelle, se fosse vera pelle i costi sarebbero molto più alti, oppure in cotone. Esistono anche poltrone a sacco che hanno la funzione di poggiapiedi, con una struttura molto ridotta, e privi di poggia spalle. 

Le migliori poltrone a sacco

Poltrona a sacco Cab Extro

La poltrona a sacco Extro possiede uno schienale più allungano rispetto le classiche poltrone a sacco, per consentire un maggiore sostegno della schiena durante il riposo. Questa poltrona ha un rivestimento in ecopelle, sfoderabile e lavabile, resistente all’acqua, di qualità e con un’imbottitura atossica in polistirolo che la rende morbida e allo stesso tempo facilmente modellabile. Le rifiniture sono tutte robuste per consentire una durata nel tempo. L’ideale per chi cerca un prodotto di qualità a un prezzo interessante, così come viene proposta su Amazon. Online sono consultabili tutte le recensioni positive da parte degli utenti che hanno già acquistato il prodotto.

Poltrona a sacco Bean Bag Bazaar

Si tratta di una poltrona a sacco di notevoli dimensioni, comoda e adatta sia per bambini che per adulti. Realizzata con un tessuto di rivestimento in poliestere, ad alta resistenza, impermeabile, facile da pulire e ingnifugo. Versatile nell’utilizzo, può essere collocata sia in ambienti interni che esterni, con un design di qualità, dispone di doppie cuciture con zip interna ed esterna per evitare la fuoriuscita dell’imbottitura, realizzata in piccole palline atossiche di polistirolo. La poltrona è facilmente modellabile e morbida, disponibile in undici colori diversi che consente di adattarla a tutti i più moderni arrendamenti. Ideale per chi cerca un prodotto di dimensioni importanti, comodo e di qualità. Molto interessante il prezzo di vendita a cui viene proposta su Amazon. Online disponibili tutte le recensioni positive.

Poltrona a sacco 13Casa F00260901048

La poltrona a sacco 13Casa F00260901048 è un modello di grandi dimensioni che unisce qualità, comodità ad un prezzo interessante su Amazon. Grazie al suo moderno design, garantisce un comodo relax su un prodotto realizzato con un rivestimento in nylon, resistente all’acqua, perfetto anche per i bambini. Facilmente modellabile e trasportabile da una stanza all’altra. La sua imbottitura è in polistirolo atossico inserita all’interno mediante cerniera, la cui predisposizione cambia a seconda della tonalità scelta. Il suo tessuto in ecopelle è facile da pulire mediante l’utilizzo di un panno umido. Molti utenti che hanno acquistato il prodotto sono rimasti soddisfatti dalla qualità e resistenza dei materiali, adattabile anche per i bambini.

Poltrona a sacco Lumaland 380l

La poltrona a sacco Lumaland è una tra le migliori, proposta ad un prezzo interessate su Amazon. Si tratta di un prodotto che garantisce qualità e comodità. La sua superficie morbida, permette di appoggiare perfettamente la schiena e di ospitare anche più di una persona. Il suo formato gigante le consente di essere utilizzata sia in ambienti esterni che in appartamento. Assorbe gli odori, possiede doppia chiusura con veltro e cerniera, cuciture resistenti e quindi adatta anche per essere utilizzata dai bambini. Il sacco è sfoderabile e lavabile purché sia privato dell’imbottitura realizzata con perline brevettate da un’azienda tedesca. Disponibile in vari colori adattabili a qualsiasi tipo di arredamento. Online si trovano tante recensioni positive, affiancate a qualcuna negativa che lamenta un’imbottura troppo concentrata sui lati e poco presente nella parte centrale della poltrona.

Meglio una poltrona a sacco o una poltrona classica?

Fin dagli anni ’60 la poltrona è un modello di arredamento che viene acquistato da chiunque per trascorrere piacevoli momenti di relax davanti la televisione, in compagnia, o semplicemente per sorseggiare un buon vino davanti a un camino o leggendo un libro. La scelta di una poltrona però deve tenere conto di diversi fattori e caratteristiche tecniche. I numerosi modelli proposti in vendita si differiscono non solo per la tipologia, ma soprattutto per dimensioni e la profondità della seduta.

Bisogna sempre comprarne una che sia in linea con le proprie esigenze e di dimensioni proporzionate. Allo stesso tempo è bene valutare il rivestimento utilizzato perché questo influisce molto sulla durata della poltrona ma anche sulla sua funzionalità. Si preferisce sempre optare per soluzioni pregiate quando si tratta di inserirle in ambienti eleganti e non in ambienti di uso quotidiano. In questo modo se ne conserva la bellezza per lungo periodo.

Le poltrone classiche possono essere realizzate con vari rivestimenti adatte anche per i clienti più esigenti. I tessuti sono spesso sfoderabili, lavabili in lavatrice, impermeabili, sintetici o naturali, oppure in microfibra. La scelta deve ricadere in base al tipo di utilizzo che se intende fare. Ciò vuol dire che se si utilizzerà molto, è bene scegliere tessuti sfoderabili in cotone o lino, perché traspirano con più facilità rispetto a quelli sintetici. Sono ideali se in casa ci sono animali e bambini. Soluzioni per ambienti più raffinati sono i tessuti in seta, raso o velluto. 

Molto apprezzate sono anche le poltrone realizzate in pelle, materiali belli dal punto di vista estetico, morbidi ma molto delicati rispetto ai classici tessuti. Per questo motivo si preferisce un’alternativa ecologica alla pelle che rappresenta un tessuto lavorato in modo da riprodurre perfettamente le caratteristiche del cuoio e della pelle vera.

Le poltrone devono essere funzionali, per garantire il massimo della comodità. Ecco perché i modelli tradizionali sono equipaggiati di sostegni sia per il collo che per la schiena, e per quanto possano essere presenti anche nelle versioni a sacco, risultano essere sempre più comodi. In questo modo si evitano scorrette posture che provocano lombalgie e cervicali. I piedi devono poggiare sul pavimento perfettamente, rimanendo seduti con le gambe piegate ad angolo retto. La base della testa deve poggiare sullo schienale per avere sempre un adeguato supporto, e quest’ultimo deve inclinarsi in linea con le spalle. I braccioli sostengono le braccia, tenendo gli avambracci in modo rilassato, la seduta non troppo comoda deve aderire al fondoschiena. 

Alle tradizionali poltrone statiche, oggi si affiancano anche le tipologie relax reclinabili dotate di un meccanismo al loro interno che può essere di tipo manuale o elettrico. In entrambi i casi sono corredate da apposita certificazione che ne attesti la qualità e la sicurezza dei materiali con sui sono realizzate secondo la normativa CE. Alcune possiedono due motorini, uno per il poggiapiedi e uno per lo schienale, altri ne possiedono solamente uno. Tutte le poltrone con questo sistema elettrico hanno anche la funzione alza persona ottimale per gli anziani, in quanto accompagna la persona seduta ad alzarsi.

Ora che abbiamo visto le principali caratteristiche che possiedono le tradizionali poltrone, possiamo passare al confronto con quelle a sacco. Sebbene la poltrona è uno tra gli oggetti più desiderati, non sempre si ha sufficiente spazio a disposizione, per potere posizionare una tradizionale poltrona, specie quelle relax che necessitano di ulteriore spazio per compiere il movimento per cui sono state progettate e non sempre i tessuti e i colori a disposizione sono facilmente adattabili al resto dell’arredamento.

Optare per una l’acquisto di una poltrona a sacco ha dei vantaggi, in primo luogo in termini di prezzi perché sono molto più economiche delle tradizionali poltrone e in secondo luogo in termini di comodità. Queste poltrone sono resistenti ma al tempo stesso grazie alla loro moderna imbottitura atossica, permettono di assumere qualsiasi forma e di adattarsi a tutte le posizioni del corpo. Spesso sono anche utilizzate come poggiapiedi e quindi di dimensioni più ridotte, ma nella maggior parte dei casi sono dotate di poggiatesta e/o braccioli e accompagnano perfettamente il naturale movimento della schiena durante i momenti di riposo. Le poltrone a sacco hanno un altro vantaggio, quello di essere adattabili sia ad ambienti esterni che interni, sono lavabili, impermeabili e indicate anche per essere utilizzate dai bambini. 

Come scegliere al migliore poltrona a sacco: guida alla scelta

Chi vive in appartamenti non troppo grandi, sa che lo spazio è un problema evidente, ma se si vuole acquistare un oggetto di arredamento che sia in grado di valorizzarlo, una poltrona a sacco può sicuramente fare al caso vostro. Questa, può essere realizzata in piccole dimensioni con la peculiarità di essere anche versatile, perché adattabile a qualsiasi tipo di ambiente e che offre la possibilità di sedersi comodamente, senza occupare grandi spazi, a meno non si scelga un modello di dimensioni XL. 

Prima di procedere all’acquisto occorre tenere conto di alcune caratteristiche principali e del prezzo a cui viene proposta. Ce ne sono di diversi modelli e tipologie, e per questo risultano sempre fondamentali le recensioni. Gli utenti, sono sempre soliti lasciare dei commenti online, facilmente consultabili su Amazon o nei vari forum dedicati che consentono di mettere a confronto i vari prodotti e scegliere quello che più si avvicini alle nostre necessità.

Gl acquirenti sono soliti scegliere questa tipologia di poltrona perché, come abbiamo detto, è facile da inserire nel proprio arredamento del salotto, camera da letto e persino in uno studio. Chi vive in un appartamento moderno avrà la possibilità di sfruttare lo stile degli anni ’70 nella stanza destinata a ospitare la poltrona. Un tocco di eleganza unito alla funzionalità di una comoda seduta, morbida. In commercio ne esistono di forme allungate, con poggiatesta, braccioli che riprendono la forma dei tradizionali divani.

Le caratteristiche da tenere in considerazione sono:

  • materiali: solitamente quelli utilizzati per la realizzazione delle poltrone a sacco variano a seconda della tipologia e vanno sempre incontro alle esigenze degli utenti. L’imbottitura è costituita da perline o palline di polistirolo atossico espanso, alcune però possono anche essere riempite di aria che ne limita la morbidezza. La parte esterna del rivestimento invece può essere in pvc che è un materiale pratico, facile da pulire con un panno umido, resistente all’uso e al tempo che passa. La maggior parte dei tessuti sono anche antistrappo e antigraffio. I migliori disponibili in vendita sono in ecopelle, lavabili, impermeabili e soprattutto comodi anche in presenza di bambini essendo antimacchia. Altri tessuti utilizzati sono cotone, lana, tela a seconda dell’aspetto elegante o informale che si vuole dare alla poltrona;
  • prezzo: la qualità richiede sempre un prezzo un po’ più alto a garanzia che siamo in presenza di prodotti che possono durare nel tempo, resistenti all’usura e soprattutto realizzati con materiali atossici. Diffidate sempre da prodotto troppo economici, che all’apparenza sembrare ottimi ma in realtà peccano di qualità, comodità e garanzia. Cercate sempre di acquistare poltrone a sacco che abbiano un buon numero di recensioni positive da parte di utenti che hanno già acquistato il modello che vi ha colpito e tenete sotto controllo il rapporto qualità – prezzo.
  • forma e dimensioni: la scelta deve ricadere sempre su poltrone che possano essere inserite all’interno degli spazi che avete a disposizione. Una poltrona a sacco XL non potrà mai essere adatta a un ambiente troppo piccolo, in quanto non può essere sfruttata a pieno. Un modello più compatto nelle dimensioni, anche gonfiabile, può essere il giusto compromesso per chi desidera conservare la poltrona quando non la utilizza. Alcune possono essere utilizzate come poggiapiedi, adatti al contatto con l’acqua e possono persino galleggiare;
  • sicurezza: controllare sempre come sono realizzati i rivestimenti, attraverso le certificazioni che accompagnano le poltrone. Importante è verificare che i tessuti o la pelle utilizzata, non abbiano sostanze nocive per la salute e pericolose per la sicurezza anche dei bambini che eventualmente andranno a utilizzare la poltrona.

Consigli utili su come utilizzare una poltrona a sacco

Le poltrone a sacco, sono un complemento di arredo che può facilmente essere collocato in un appartamento. Hanno un design moderno, sono comode, leggere, e la mancanza di una struttura tipica delle tradizionali poltrone permette di spostarle da una stanza a un’altra. Esistono modelli pensati per i più piccoli che possono essere trasformati in piccole isole per il gioco oppure modelli che possono anche essere utilizzati nei bar o pub, che vogliono rendere i propri locali, ambienti più rilassanti per i clienti. Prima di comprare una poltrona occorre valutare lo spazio a disposizione per evitare di acquistare un modello troppo ingombrante.

La si può collocare anche nei salotti per guardare la TV grazie alla sua struttura morbida interna che è facilmente sostituibile. In commercio sono facilmente reperibili le imbottiture, che possono essere sostituite con quelle vecchie tramite le apposite chiusure in velcro e cerniera.

La poltrona a sacco necessita di essere periodicamente pulita per rimuovere sia lo sporco che la polvere. Per fare ciò basta rimuovere l’imbottitura ed estrarre la fodera, che va pulita con un panno umido. Il rivestimento può anche essere lavato in lavatrice con acqua a 30° ma è sempre bene che leggiate le istruzioni riportate dall’azienda produttrice, prima di procedere al lavaggio.

Dove acquistare una poltrona a sacco

Oggi è semplice potere acquistare una poltrona a sacco, in diverse tipologie, colori e tessuti adattabili a qualsiasi tipo di arredamento ed esigenza, soprattutto comodamente online. Il maggiore sito e-commerce che offre un buon rapporto qualità – prezzo, con una vasta gamma di scelta consultabile tramite i cataloghi online delle principali case produttrici, è Amazon. Qui potrete trovare la poltrona a sacco che più fa al caso vostro, con tantissime offerte sempre aggiornate, tutte recensite dai vari utenti che hanno già acquistato il prodotto.

Ricordate sempre che il marchio fa la differenza. Le aziende più conosciute nel settore puntano sempre sulla qualità e l’innovazione, testando periodicamente i prodotti prima di essere proposti per l’acquisto. Comprare una poltrona a sacco di un’azienda conosciuta sia a livello nazionale che internazionale, equivale ad acquistare un prodotto con la garanzia che duri nel tempo e che in qualsiasi momento ci si può avvalere della professionalità dei centri assistenza dislocati sul territorio. Le aziende meno note, offrono sì prodotti che possono avere una buona resa in termini di qualità ma che sicuramente non potranno offrirvi tutte le funzionalità e le garanzie dei marchi più conosciuti nel settore.

Poltrona a Sacco: guida alla scelta, consigli e prezzi